JOHN SEBASTIAN: LA STORIA DEL ROCK

Nato nel 1944 in U.S.A sin da bambino mastica musica grazie al padre che è un noto strumentista che lo conduce subito ad ambientarsi nel mondo musicale. Anche la madre che amministra il famoso Carnegie Hall gli sarà utile per le sue prime apparizioni in pubblico. Dall’inizio il suo ambiente è quello folk della zona di New York, esibendosi con monologhi di armonica e chitarra o accompagnato da artisti di un certo calibro come Tom Rush, Judy Colins e tanti altri. Fa parte di una band gli Even Dozen Jug Bnad poi dopo quasi cinque anni forma i Lovin’ Spoonful. Una esperienza che dura poco, infatti, dopo che si è trasferito a Los Angeles, partecipa spesso in session con David Crosby, steven still e altri. I suoi concerti sono numerevoli, rimane senz’altro il più famoso quello di Woodstock. Nel 1976 ottiene il miglior successo discografico salendo al primo posto delle classifiche con Welcome Back. La sua musica è sempre stata molto apprezzata, sopratutto dal vivo, nel 1979 è famosa la sua partecipazione a New York. Dopo un tentativo di riunione dei Lovin’ spoonful si john sebastian, dopo gli anni novanta non fà sentire più la sua voce come un tempo, rimane quache apparizione sporadica.

 

Discografia:

John Sebastian                     1970

Live                                     1970

real live                               1971

The four of us                       1971

Tarzana Kid                          1974

Welcome back                      1976

The best                               1989

Taer beach                           1993

Iwant my roots                     1966

King biscuit flower hour         1996

Chasin’ gus’ ghost                 1999

Faithful virtue                       2001

One guy, one guitar              2002

JOHN SEBASTIAN: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2009-08-25T23:17:00+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento