PETER TOSH: LA STORIA DELROCK

Peter Tosh, pseudonimo di Winston Hubert McIntosh (Grange Hill, 9 ottobre 1944 – Kingston, 11 settembre 1987), ha avutpo il soprannome di “ministro dell’erba” per le sue pre di posizione a favore della marijuana, creandogli non pochi fastidi a livelli penale. All’inizio della sua carriera si fa notare con numerosi singoli senza riuscire ad avere quel successo che da l’ a poco riceverà. Nel 1970 fa parte del gruppo di Bob Marley nel Walers, dopo due soli album lascia il gruppo; La sua musica reggae non è ancora un successo internazionale ma da lì in poi, grazie ad un buon contratto con la Columbia, inzia a salire le classifiche mondiali, che, insieme a Bob Marley, fanno di quel fenomeno musicale il raggae, una nuovo sound e commercialmente porterà successo in tutto il mondo. Nel 1977 Tosh subisce qualche problema con la giustizia in quanto, nel suo ultimo album, si proclama per la liberalizzazione delle droghe leggere, subendo anche alcuni arresti in vari concerti a causa di manifestazioni poco gradite alle autorità locali. Dopo il buon successo ottenuto si fà scritturare dalla Rolling Records di Jagger e Richard. Belli son i duetti nei concerti insieme con Mick Jagger. Seguono dei tour con il suo gruppo ” Word Sound & Power Band” di supporto ai Rolling Stones. Quando avviene la morte di Bob Marley, Tosh raccoglie un po l’eredità musicale del genere raggea, amche se negli anni a seguire non sembra più a esprimersi ad alti livelli come prima. Pultroppo nel 1987, durante un tentativo di furto nella sua casa in Giamaica, viene brutalmente ucciso.

Discografia

 

Album con i The Wailers

 

* 1965 – The Wailing Wailers

* 1970 – Soul Rebels

* 1971 – Soul Revolution

* 1971 – The Best of The Wailers

* 1971 – Soul Revolution Part II

* 1973 – Catch a Fire

* 1973 – African Herbsman

* 1973 – Burnin’

 

Album solista

 

* 1976 – Legalize It

* 1977 – Equal Rights

* 1978 – Bush Doctor

* 1979 – Island Zorro

* 1979 – Mystic Man

* 1981 – Wanted Dread and Alive

* 1983 – Mama Africa

* 1987 – No Nuclear War

* 1997 – Negril

* 2001 – I Am That I Am

* 2004 – Can’t Blame the Youth

 

Raccolte Live

 

* 1984 – Captured Live

* 2000 – Live at the One Love Peace Concert

* 2001 – Live & Dangerous: Boston 1976

* 2002 – Live at the Jamaica World Music Festival MoBay ’82

* 2002 – Complete Captured Live

 

Compilation

 

* 1994 – Collection Gold

* 1996 – The Toughest

* 1996 – The Best of Peter Tosh – Dread Don’t Die

* 1997 – Honorary Citizen

* 1999 – Scrolls Of The Prophet: The Best of Peter Tosh

* 1999 – Arise Black Man

* 2003 – The Essential Peter Tosh – the Columbia Years

* 2005 – Talking Revolution

 

Premi e riconoscimenti

 

* 1987: No Nuclear War vince il Grammy Award come Best Reggae Album

m t p r l.jpegm t p r.jpegm t p.jpegm t.jpeg

 

PETER TOSH: LA STORIA DELROCKultima modifica: 2009-09-13T15:07:00+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento