NINA HAGEN: LA STORIA DEL ROCK

Nella musica rock tedesca, Nina Hagen( 1955 GER) ottiene un buon successo nei primi anni ottanta, sconvolgendo un po’ l’egemonia maschile nel campo musicale. Nata in Berlino Est inizia a farsi conoscere nel suo paese prima di diventare protagonista di quei anni anche in Europa. Il miglior album è ” Unbehagen”, la sua musica hard dark rock, anche se non molto originale, riscuote un discreto successo. Decide di provare a riscuotere consensi oltre continente come in America, ma non ottiene un buon successo, nonostante l’appoggio di noti produttori come Giorgio Moroder. Per gli anni a seguire le incisioni sono poche e commercialmente scarse, buona la sua partecipazione nel 1990 all'” Hamburg Women’s Festival” tenuto a Mosca su invito della mogli di Gorbaciov, Raissa. Negli ultimi tempi la sua musica diventa più soft con approcci di jazz e blues, ancora qualche piccolo concerto non molto rilevante e poi più nulla di ultime incisioni.

220px-Nina_Hagen-Aalborg_ubt.jpeg

 

Curiosità

Nel 1995 ha partecipato alla creazione dell’album I Hate Freaks Like You della band di Dee Dee Ramone (ex Ramones) Dee Dee Ramone .

Discografia :

* Nina Hagen Band (1978)

* Unbehagen (1979)

* NunSexMonkRock (1982)

* Angstlos (1983)

* In Ekstase (1985)

* Punk Wedding EP (1987)

* Nina Hagen (1989)

* Street (1991)

* Du hast den Farbfilm Vergessen (compilation, 1992)

* Revolution Ballroom(1993)

* freuD euch (1995)

* Om Namah Shivay (1999)

* Return of the Mother (2000)

* Big Band Explosion (2003)

* Seeman Featuring Nina Hagen (2003)

* Irgendwo auf der Welt (2006)


NINA HAGEN: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2009-09-14T09:47:00+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento