ALAN PARSONS PROJECT: LA STORIA DEL ROCK

Alan Parson ( 1949 GB) tecnico del suono, produttore, compositore e arrangiatore, inizia la sua esperienza come assistenza tecnica negli studi di Abbey Road, partecipando anche con George Martin in una session di Abbey Road dei Beatle. Nel 1970 figura con Paul McCartney in ” Wild life” e “Red rose speedway”. Nel 1973 collabora con i Pink Floyd in “Dark side of the moon”. L’anno a seguire è produttore di Steve Harley, Pilot, Ambrosia, John Smile e in tre dischi di Al Stewart. Forma un suo gruppo nel 1976, band di studio di incisione con l’arrangiatore Andrew Powel, il paroliere Eric Woolfson e lo stesso Parson come tecnico e tastierista e voce. Siavvale anche della collaborazione di alcuni musicisti come Arthur Brown, Colin Blunstone e Stev Harley. La musica di stile rock-pop con uso tecnico elettronico sopratutto di tastiere, I dischi ottengono buoni successi commerciali e anche nei concerti dal vivo sono molto seguiti dal pubblico. Negli ultimi anni il suo stile non cambia , musica sempre molto valida.

 

 

Formazione

* Eric Woolfson: Tastiera(1976-1990) , Voce(dal 1980)

* Alan Parsons: Tastiera, Chitarra, Programmazione, Voce(vocoder nel 1976)

* Ian Bairnson: Chitarre

* Andrew Powell: Tastiera, Orchestrazioni

* Laurence Cottle: Basso(dal 1987)

* Richard Cottle: Tastiera, Sassofono(dal 1985)

* Stuart Elliott: Batteria(dal 1978)

* Stuart Tosh: Batteria(1976-1977)

* Mel Collins: Sassofono(1982-1984)

* David Paton: Basso e Voce(1976-1986)

 

Altri Componenti:

* Lenny Zakatek: Voce(1977-1987)

* Colin Blunstone: Voce(1978-1985)

* Chris Rainbow: Voce(1979-1990)

* John Miles: Voce(1976-1977 e 1986-1990)

* Dave Terr alias Elmer Gantry: Voce(1980-1982)

* Gary Brooker: Voce(1986)

* Arthur Brown: Voce(1976)

* Lesley Duncan: Voce(1979)

* Clare Torry: Voce(1979)

* Graham Dye: Voce(1986 e 1990)

* Steven Dye: Corista(1986)

* Steve Harley: Voce(1977-1977)

* Allan Clarke: Voce(1977)

* Dean Ford: Voce(1979)

* Terry Sylvester: Voce(1976)

* Duncan Mackay: Tastiera(1976-1980)

* Jack Harris: Voce(1976-1978)

 

Discografia in studio

 

Gli album ufficiali del Project sono 10, più uno, Freudiana, non ufficialmente del gruppo ma a tutti gli effetti un lavoro del Project:

 

* 1976 – Tales of Mystery and Imagination – Edgar Allan Poe — Basato sui racconti di Poe. Il disco è stato rielaborato e ripubblicato nel 1987.

* 1977 – I Robot — Il titolo cita l’omonima opera di Isaac Asimov (Io, robot).

* 1978 – Pyramid — L’antico Egitto affiora ripetutamente.

* 1979 – Eve — Analisi del mondo femminile.

* 1980 – The Turn of a Friendly Card — È a proposito del gioco d’azzardo, sia figuratamente che letteralmente.

* 1982 – Eye in the Sky — Titolo ispirato dal romanzo omonimo di Philip K. Dick.

* 1984 – Ammonia Avenue — I temi sono il mondo industriale e l’inquinamento.

* 1985 – Vulture Culture — Critica al consumismo ed alla cultura popolare americana.

* 1986 – Stereotomy — L’effetto della fama e della fortuna su molte persone, cantanti, attori ecc.

* 1987 – Gaudi — È ispirato alla vita dell’architetto catalano Antoni Gaudí, con una canzone dedicata alla sua opera più famosa la Sagrada Familia.

* 1990 – Freudiana — Ispirato dalla vita e le opere di Sigmund Freud, il padre della psicanalisi. Non figura accreditato come album del Project.

* 2009 – The Alan Parsons Project That Never Was — Album di Eric Woolfson di brani rimasti inediti del Project

 

Raccolte

* 1983 – The Best of the Alan Parsons Project

* 1987 – The Best of the Alan Parsons Project Vol. 2

* 1988 – The Instrumental Works

* 1992 – Anthology

* 2006 – Days are Numbers

* 2007 – The Essential

 

al.jpegala.jpegalan.jpeg

 

 

 

 

 

 


ALAN PARSONS PROJECT: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2009-11-05T07:04:00+01:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento