SNAKEFINGER: LA STORIA DEL ROCK

Vero nome Philip Lithman (1949 gb – 19879) inizia sin da giovane a Londra influenzato dalla musica nera di Brixton, inizia nella Junior Blues band, da lì prende il soprannome di Snakfinger. Incide nel 1970 i sui primi album con scarso successo. Va in America e entra con i Residents, con essi rimane tre anni circa. Nel 1981 crea un suo gruppo i Vestal Virgins con il tastierista Eric Drew Feldman ex Magic band di Captain Beefheart, il chitarrista Miguel Bertel, il bassista George B: George e il batterista John Ryan. Subito dopo George viene sostituito da Ben Guy. Segue anche un tour di tutto rispetto con un buon successo di pubblico. La loro musica si ispira al blues e cool jazz con inserimenti acustici. Nella band inserisce anche strumentisti di fiati. Fa anche il produttore di Mutants, dei Fright Wig e di Penelope Houston degli Avengers. Pultroppo mentre sta per rientrare nel prossimi tour europeo, viene stroncato da un infarto a soli 38 anni.

 

Discografia:

Chewing hides the sound 1979

Greener postures 1980

Manual of errors 1982

Against the grain 1983

History of blues – live- 1984

Night of desirable objects 1986

A Snakefinger collection – ant.- 1988

Philips Charles Lithman – ant.- 1994

 

sn.jpegsna.jpegsnak.jpeg

SNAKEFINGER: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2009-11-06T07:05:00+01:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento