DAVID BROMBERG: LA STORIA DEL ROCK

Ottimo chitarrista nato nel 1945 in U.S.A originario di Philadelphia ma crsciuto in Tarryton a New York dove inizia a studiare musica di chitarra e violino. nel 1958 debutta con i Weavers con musica folk e blues, poi la svolta e stato quando ha conosciuto nel 1967 Jerry Jeff Walker che con lui registrano quattro album. Diventa un ottimo sessionman chiamato un po’ da tutti tra cui anche Bob Dylòan. Partecipa al festival di Wight. I suoi dischi si vendono bene e riscuote buoni successi nei concerti dal vivo. Il suo repertorio si arricchisce anche di cover e ballate di folk, nel 1975 forma la David Bromberg Band con Richard Fegy, Brantley Kearns, Hugh McDonald, Steve Mosley, Peter Ecklund e John Firmin. Però non riscuotono il successo desiderato anzi il gruppo entra in crisi e dopo un paio d’anni si scioglie. David si ritirerà dalle scene musicale nei primi anni ottanta.

 

Discografia:

* The Devil’s Anvil (1967)

* David Bromberg (1971)

* Aereo-Plain (producer)(1971)

* Demon in Disguise (1972)

* Wanted Dead or Alive (1974)

* Midnight on the Water (1975)

* How Late’ll Ya Play ‘Til? [live] (1976)

* How Late’ll Ya Play ‘Til?, Vol. 1 [Live] (1976)

* How Late’ll Ya Play ‘Til?, Vol. 2 [Studio] (1976)

* Hillbilly Jazz, Vol. 1 (1977)

* Hillbilly Jazz, Vol. 2 (1977)

* Reckless Abandon (1977)

* Out Of The Blues: Best of David Bromberg (1977) – Compilation album

* Bandit in a Bathing Suit (1978)

* My Own House (1978)

* You Should See the Rest of The Band (1980)

* Long Way from Here (1987)

* Sideman Serenade (1990)

* The Player: Retrospective (1998)

* Try Me One More Time (2007)

* Live New York City 1982 (2008)

dabr.jpegdavbr.jpegdavidb.jpeg

 

DAVID BROMBERG: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2009-11-24T10:39:00+01:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento