BLIND MELON: LA STORIA DEL ROCK

La band si forma nei primi anni ’90 in california. Il primo album “Blind Melon” prodotto da Rick Parashar, ha un buon successo, il singolo No Rain diventa un hit, grazie anche ad un buon videoclip.Si possono considerare, musicalmente parlando, movimento neo hippie, con notevole influenze psichedeliche alla Grateful Dead e Jefferson Airplane con qualche iniezione di folk-rock.Il meglio sembra essere con l’uscita di “Soup” cooprodotto con Andy Wallace, musica più congeniale con inserimenti di un rock melodico. Pultroppo quando sembra che il gruppo vada per il meglio ecco l’improvvisa morte del cantante shannon Hoon, stroncato da una overdose il 21 ottobre 1995 durante il tour della band a New Orleans.Ultimo atto della band è l’uscita di “Nico” realizzato con registrati dei loro tour precedenti, il disco è stato dedicato alla figlia di Hoon.

Formazione:

Shannon Hoon: voce
Brad Smith:      basso
Rogers Stevens:chitarra
Glen Graham:   batteria
Christofer Thon:chitarra

Discografia:

BLIND MELON (capitol 1992)
CHANGE (capitol1994)
SOUP(capitol1995)
NICO(capitol1996)
CLASSIC MASTER(capitol2002)

 

bm.jpegbma.jpegbme.jpeg

BLIND MELON: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2009-11-26T07:16:00+01:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento