SLADE: LA STORIA DEL ROCK

Si formano nel 1965, ma all’inizio si chiamavano gli N’Betweens, poi cambiano nome in Ambrose Slade e infine solo Slade nel 1970. Dopo i primi anni di pochi successi, arriva finalmente nel 1970 le soddisfazioni ricercate, entrano ai primi posti delle classifiche con ?Coz I Love You. Caratteristica le loro apparizioni ai concerti, vestiti come carpentieri. I migliori momenti sono da attribuire tra il 1972 e il 1974 dove hanno i migliori successi. Nello stesso anno del ’74 interpretano anche un film Flame, sarà un fallimento. Gli ultimi anni non riescono a ripetersi e perdono poco alla volta il loro stile che li distingueva negli anni passati, infatti il gruppo si scioglie nel 1980. Ma dopo un breve tempo di silenzio la band riappare nuovamente e riesce ad riavere anche il loro pubblico grazie anche alla partecipazione al festival di Reading, saranno gli ultimi anni di gloria del gruppo verso gli anni nivanta si perderanno le tracce, non incidono più e la casa discografica pubblica solo riedizioni e raccolte.

 

 

Formazione

 

* Mal McNulty – Voce, Chitarra

* Dave Hill – Chitarra, Seconda voce

* John Berry – Basso, violino, seconda voce

* Don Powell – Batteria

 

Ex componenti

 

* Noddy Holder – Voce, chitarra (1966-1993)

* Jim Lea – Basso, chitarra, violino, piano, tastiere (1965-1993)

* Steve Makin – Chitarra (1993)

* Craig Fenny – Basso (1993)

* Steve Whalley – Voce, Chitarra (1993-2005)

* Trevor Holliday – Basso, seconda voce (1993-2000)

* Dave Glover – Basso, seconda voce (2000-2003)

 

Discografia Album in studio

 

* Beginnings (1969)

* Play It Loud (1970)

* Slayed? (1972)

* Sladest (1973)

* Old, New, Borrowed and Blue (1974)

* Slade in Flame (1974)

* Nobody’s Fools (1976)

* Whatever Happened to Slade? (1976)

* Return To Base (1979)

* Slade Smashes (1981)

* We’ll Bring The House Down (1981)

* Til Deaf Do Us Part (1981)

 

Album live

* Slade Alive! (1972)

* Slade Alive, Vol. 2 (1978)

* Slade On Stage (1982)

 

Singoli

 

1966 “You Better Run”(pubblicata come The N’Betweens)

1969 “Genesis”

(pubblicata come Ambrose Slade)

1969 “Wild Winds are Blowin'”(pubblicata come The Slade)

1970 “The Shape of Things to Come”

1970 “Know Who You Are”

1971 “Get Down and Get With It”

1971 “Coz I Luv You”

1971 “Look Wot You Dun”

1972 “Take Me Bak ‘Ome”

1972 “Mama Weer All Crazee Now”

1972 “Gudbuy T’ Jane”

1973 “Cum on Feel the Noize”

1973 “Skweeze Me Pleeze Me”

1973 “My Friend Stan”

1973 “Merry Xmas Everybody” –

1974 “Everyday”

1974 “The Bangin’ Man”

1974 “Far Far Away”

1975 “How Does It Feel?”

1975 “Thanks for the Memory

(Wham Bam Thank You Mam)”

1975 “In for a Penny”

1976 “Let’s Call It Quits”

1976 “Nobody’s Fool”

1977 “Gypsy Roadhog”

1977 “Burning in the Heat of Love”

1977 “My Baby Left Me – That’s All Right”

1978 “Give Us a Goal”

1978 “Rock n’ Roll Bolero”

1979 “Ginny Ginny”

1979 “Sign O’ the Times”

1979 “Okey Cokey”

1980 “Live at Reading” (EP)

When I’m Dancin’ I Ain’t Fightin’ / Born to Be Wild

Somethin’ Else / Pistol Packin’ Mama / Keep a Rollin’

1980 “Xmas Ear Bender” (EP)

Merry Xmas Everybody / Okey Cokey

Get Down and Get With It

1980 “We’ll Bring the House Down”

1981 “Wheels Ain’t Comin’ Down”

1981 “Knuckle Sandwich Nancy”

(Released without the band’s approval)

1981 “Lock Up Your Daughters”

1981 “Merry Xmas Everybody” (rientrata)

1982 “Ruby Red”

1982 “(And Now the Waltz) C’est La Vie”

1983 “My Oh My”

1984 “Run Runaway”

1984 “Slam the Hammer Down

1984 “All Join Hands”

1985 “7 Year Bitch”

1985 “Myzterious Mizter Jones”

1985 “Do You Believe in Miracles?”

1985 “Merry Xmas Everybody” (riedizione)

1986 “Little Sheila” (US only single)

1987 “Still the Same”

1987 “That’s What Friends are For”

1987 “You Boyz Make Big Noize”

1988 “We Won’t Give In” (UK A-Side)

“Oh La La in L.A.” (US A-Side)

1988 “Let’s Dance ’88”

1991 “Radio Wall of Sound”

1991 “Universe”

1998 “Merry Xmas Everybody” (remix)

(pubblicata come Slade Vs. Flush)

 

sl.jpegsla.jpegslad.jpeg

 

 

SLADE: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2009-12-13T21:21:00+01:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento