APHRODITE’S CHILD: LA STORIA DEL ROCK

Formazione insolita greca, forse l’unica che ha ottenuto successi internazionale di quel paese. A Parigi iniziano la loro carriera e il loro primo singolo I Want to live e Rain and Tears diventa un successone, era il 1968. A seguire altri buoni singoli e un paio di album. Nel 1970, in pieno disaccordo tra Papathanassiou e Roussos, il gruppo si scioglie. Ognuno continuerà come solista e quello che avrà più successo sarà Demis Roussos. Negli anni seguenti usciranno solo antologie.

Formazione

* Vangelis Papathanassiou: tastiere

* Demis Roussos: voce, basso

* Lucas Sideras: batteria e voce in alcuni brani

* Silver Koulouris (Anargyros Koulouris): chitarra (limitatamente al 1970)

 

Discografia

45 giri

 

* Rain and Tears (1968)

* End of the World (1968)

* I Want to Live (1969)

* It’s Five O’Clock (1970)

* Spring Summer Winter and Fall (1970)

* Break (1972)

 

Album

 

* Aphrodite’s Child (1969)

* It’s Five O’Clock (1970)

* Best of Aphrodite’s Child (1971)

* 666 (1972)

* Collection (Aphrodite’s Child) (1996) (2 CD, 36 brani, inclusa Lontano dagli Occhi)

 

aphrod.jpegaphrodi.jpegAphrologo1.jpg

 

APHRODITE’S CHILD: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2010-02-10T23:05:00+01:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento