RUSH: LA STORIA DEL ROCK

Canadesi, si formano nel 1968 appenia quindicenni iniziano nei locali di zona. L’influenza della musica dei Led Zeppelin o dei Cream, condizioneranno tutta la loro carriera artistica musicale. La formazione cambia dopo qualche anno, John Lindsey abbandona. Dopo il 1983 anche Terry Brown viene sostituito da Peter Henderson, si inserisce anche Neil Peart. Il gruppo ottine buoni successi e la critica ne parla bene, molti sono i riconoscimenti e premi. I tour sono sempre al pieno di pubblico. Negli ultimi anni, anche se viene meno le loro uscite in pubblico, sono sempre alla ribalta musicale.

 

 

Discografia

 

* Rush (marzo 1974)

* Fly by Night (febbraio 1975)

* Caress of Steel (settembre 1975)

* 2112 (febbraio 1976)

* A Farewell to Kings (settembre 1977)

* Hemispheres (ottobre 1978)

* Permanent Waves (gennaio 1980)

* Moving Pictures (gennaio 1981)

* Signals (settembre 1982)

* Grace Under Pressure (aprile 1984)

* Power Windows (ottobre 1985)

* Hold Your Fire (settembre 1987)

* Presto (novembre 1989)

* Roll the Bones (settembre 1991)

* Counterparts (ottobre 1993)

* Test for Echo (settembre 1996)

* Vapor Trails (maggio 2002)

* Snakes & Arrows (maggio 2007)

 

Formazione

 

Geddy Lee basso voce tastiere

Alex Lifeson chitarra

John Rutsey batteria

Neil Peart percussioni

 

rus.jpegrush.jpegrushh.jpeg

 

RUSH: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2010-03-05T11:33:00+01:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento