EVERYTHING BUT THE GIRL: LASTORIA DEL ROCK

Esponenti della cosidetta cool-generation inglese nel finire degli anni ’80, la loro musica spesso incrociata con tendenze soul e jazz. Ilprimo esordio risale già nel 1983 con una cover Night end Day del classico Cole Porter. Collaborano anche noti musicisti del calibro di Charles Hayvard dei This Heat e Simon Booth ex Working Week. Dopo i primi successi, la popolarità cala e solo dopo vari tentativi e di collaborazione, tra cui Elvis Costello, si riportano un po’ in alto commercialmente.

Discografia

 

* Eden (giugno 1984)

* Love Not Money (aprile 1985)

* Baby, the Stars Shine Bright (agosto 1986)

* Idlewild (marzo 1988)

* The Language of Life (febbraio 1990)

* Worldwide (settembre 1991)

* Acoustic (1992 solo Nord America)

* Essence and Rare (1992 solo Giappone)

* Home Movies – The best of EBTG 1993

* Amplified Heart (giugno 1994)

* Walking Wounded (maggio 1996)

* Temperamental (settembre 1999)

* Like the deserts miss the rain 2002

* Adapt or Die – Ten years of remixes 2005

 

Tracey Thorn solista

 

* A distant shore 1982

* Out of the Woods 2007

 

Formazione

 

Tracy Thorn voce

Ben Watt voce e tastiere

evr1.jpegevr2.jpegevr3.jpegevr4.jpegevr5.jpegevr6.jpegevr7.jpegevr8.jpeg

EVERYTHING BUT THE GIRL: LASTORIA DEL ROCKultima modifica: 2010-04-18T12:33:00+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento