KILLING JOKE: LA STORIA DEL ROCK

Band nativa nel 1979, si fanno conoscere in una tournee come spalla ai Ruts e Joy Division. A differenza dei gruppi punk di quel periodo si delineano in un modo musicale molto più personalizzato con fini ritmici e distorti strumenti elettronici. Con il passare del tempo si delineano una tendenza più dance, senza mai tralasciare le proprie origini dei primi anni. Migliore hit del gruppo è Love like blood. Nel 1990 il gruppo sembra non esserci più, invece ricompare nel 1993 in un lp Pandemonium, di grande successo commerciale. Negli ultimi anni saranno rare le loro incisioni ma sempre di buon valore tecnico musicale.

 

 

Discografia album

 

* Killing Joke (1980)

* What’s THIS For…! (1981)

* Revelations (1982)

* Fire Dances (1983)

* Night Time (1985)

* Brighter than a Thousand Suns (1986)

* Outside the Gate (1988)

* Extremities, Dirt & Various Repressed Emotions (1990)

* Pandemonium (1994)

* Democracy (1996)

* Killing Joke (2003)

* Hosannas from the Basements of Hell (2006)

 

Singoli & EPs

 

* Turn To Red EP 10″ (Ottobre 1979)

* Nervous System 7″ 12″ (Dicembre 1979)

* Wardance/Pѕyche 7″ (Marzo 1980)

* Requiem/Change 7″ 12″ (Ottobre 1980)

* Follow the Leaders/Tension 7″ 10″ (Maggio 1981) –

* Empire Song/Brilliant 7″ (Marzo 1982) –

* Chop Chop/Good Samaritan 7″ (Giugno 1982)

* Birds of a Feather/Sun Goes Down/Flock the B side 7″ 12″ (Ottobre 1982) –

* Let’s All Go/Dominator 7″ 12″ (Giugno 1983) –

* Me or You/Wilful Days 7″ 12″ (Ottobre 1983) –

* Eighties/Eighties Common Mix 7″ 12″ (Aprile 1984) –

* A New Day/Dance Day 7″ 12″ (Luglio 1984) –

* Love Like Blood/Blue Feather 7″ 12″ (Febbraio 1985) –

* Kings & Queens/The Madding Crowd 7″ 12″ (Marzo 1985) –

* Adorations/Exile 7″ 12″ (Agosto 1986) –

* Sanity/Goodbye to the Village 7″ 12″ (Ottobre 1986) –

* America/Jihad 7″ 12″ (Aprile 1988) –

* My Love of This Land/Darkness Before Dawn 7″ 12″ (Luglio 1988) –

* Money is Not Our God CDs 12″ (1991)

* Change: The Youth Mixes CD (1992)

* Exorcism CDs 10″ (1994)

* Millennium CDs 7″ 12″ (Maggio 1994) –

* Pandemonium CDs (Luglio 1994) –

* Pandemonium in Dub CDs (Luglio 1994)

* Jana CDs (Febbraio 1995) –

* Jana Live EP (Febbraio 1995)

* Jana/Millennium Double CDs (1995)

* Democracy CDs (Marzo 1996) –

* Democracy dif. Mix CDs (Marzo 1996)

* Love Like Blood/Intellect (Marzo 1998)

* Loose Cannon 12″ CDs DVDs (Luglio 2003) –

* Seeing Red CDs (2003)

* Hosannas from the Basements of Hell/Afterburner/Universe B CDs (Aprile 2006) –

 

 

Album dal vivo

 

* Ha! 10 inch live EP (1982)

* BBC In Concert (1995)

* No Way Out but Forward Go (2001)

* XXV Gathering: Let Us Prey (2005)

* The Original Unperverted Pantomime (2008)

* Live at The Forum (2008)

 

Compilation

 

* An Incomplete Collection 1980-1985 (1990)

* Laugh? I Nearly Bought One! (1992)

* Wilful Days (1995)

* Alchemy: The Remixes (Remix Album) (1996)

* Wardance (Remix Album) (1998)

* The Unperverted Pantomime (2003)

* Chaos for Breakfast (2004)

* For Beginners (2004)

* Inside Extremities: Mixes, Rehearsals and Live (2007)

* Bootleg Vinyl Archive Vol. 1 (2007)

* Bootleg Vinyl Archive Vol. 2 (2007)

* Rmxd (2008)

* The Peel Sessions 1979 – 1981 (2008)

* Duendes – The Spanish Sessions (2008)

 

Formazione:

 

Jaz Coleman voce synthetizer

Geordie Walker chitarra

Martin Glover basso

Paul Raven basso

David Kovacevic tastiere

Kevin Walker chitarra

Jimmy Copley batteria

Jeff Scanterbury percussioni

Paul Ferguson batteria

Martin Atkins batteria

kil1.jpegkil2.jpegkil3.jpegkil4.jpegkil5.jpegkil6.jpegkil7.jpegkil8.jpegkil9.jpeg

KILLING JOKE: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2010-05-24T14:50:00+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “KILLING JOKE: LA STORIA DEL ROCK

  1. mah i killing joke per lo meno quelli dei primi dischi mi piacevano ma poi si sono persi nei meandri di cos etroppo leggere e pop cosa per qui no erano nati affatto, bello questo blog siamo mica tanti a fare dei buoni blog in cui si tratta di musica, magari scambio link?

  2. Adoro questo gruppo, il primo album è il riferimento per tantissime bands, mi piace molto in parte anche la fase più “pop” di cui segnalo in particolare “Fire Dances” e l’ottimo “Night Time” (gioiello con atmosfere dark di metà anni 80, troppo dimenticato!)

    Negli ani 90 sicuramente il miglior capitolo dei KJ è “Extremities, Dirt & Various Repressed Emotions”: lisergico!

    Interessanti le riedizioni di alcuni degli album perchè permettono di poter fruire anche di ottime b-side ( tra cui la bellissima “Me Or You?”) e mix rimasti impolverati al buio per anni).

Lascia un commento