MADNESS; LA STORIA DELROCK

Prima si facevano chiamare gli Invaders, poi nel 1979 diventano i Madness, fenomeno musicale dallo stile Ska revival. Ottengono successi nei primi anni della loro attività con cinque album nelle classifiche. Merito, oltre alla loro performance musicale anche ai testi a sfondo sociale e contenuti ironici. Nonostante in una tournee a supporto di David Bowie e Police, per loro incomincia una serie di delusioni commerciali, e non ottengono i successi iniziali di carriera. Nel 1983 partecipano ad un film Take it or leave it. Nel 1986 la band non c’è più, per ritornare in qualche sporadica reunion nel 2000 e  2005.

Formazione

 

* Graham “Suggs” McPherson – voce

* Mike “Monsieur Barso” Barson – tastiere

* Lee “Kix” Thompson – sassofoni

* Mark “Bedders” Bedford – basso

* Daniel Woodgate – batteria e percussioni

* Carl “Chas Smash” Smyth – voce

* Chris “Chrissie Boy” Foreman – chitarra

 

Discografia

 

* One Step Beyond… (1979),

* Absolutely (1979),

* 7 (1981),

* The Rise & Fall (1982),

* Keep Moving (1984),

* Mad Not Mad (1985),

* The Madness (1988),

* Wonderful (1999),

* The Dangermen Sessions Vol. 1 (2005),

* The liberty of Norton Folgate 2 CD (2009)

 

Compilation e live

 

* Complete Madness (1982),

* Utter Madness (1986),

* The Peel Sessions; Madness (4 tracks for BBC, 1979) (1986)

* Divine Madness (1992),

* Madstock (Live album) (1992),

 

mad1.jpegmad2.jpegmad3.jpegmad4.jpegmad5.jpegmad6.jpegmad7.jpeg

 

MADNESS; LA STORIA DELROCKultima modifica: 2010-05-27T13:37:00+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento