BLUR: LA STORIA DEL ROCK

Si formano nel 1989 da Damon Albarn e Graham Coxon, in comune hanno iJam e lo ska da lì l’anno dopo incidono She’s so high. Il loro sound un po’ indie-dance gli permettono di arrivare in classifica con l’album di esordio Leisure. Nei primi anni novanta avviano musicalmente un tipo di revival all Who con influenze punk, ottenendo ottimi successi. Nel 1995 si accende una grande rivalità con gli Oasis, abbandonando lo stile post punk, per redimersi con musica pop. Ogni tanto si esprimono in cover come in Waterloo sunset dei Kinks. Collaborano anche nella realizzazione dei Gorillaz, noto cartoon che riscuote un enorme successo. Dopo un anno Coxon lascia il gruppo per continuare come solista, la band continuera ma meno sarà l’apporto musicale di questi ultimi anni.

Formazione

* Damon Albarn – voce

* Alex James – basso

* Dave Rowntree – batteria e percussioni

* Graham Coxon – chitarra e seconda voce

 

Collaboratori

* Simon Tong – chitarra

 

Discografia

 

Leisure 1991

Modern Life Is Rubbish 1993

Parklife 1994

The Great Escape 1995

Blur 1997

13 1999

Blur: The Best of 2000

Think Tank 2003

Midlife: A Beginner’s Guide To Blur 2009

 

Singoli

 

* 1990: “She’s So High”, da Leisure.

* 1991: “There’s No Other Way”, da Leisure.

* 1991: “Bang”, da Leisure.

* 1992: “Popscene”.

* 1993: “For Tomorrow”, da Modern Life Is Rubbish.

* 1993: “Chemical World”, da Modern Life Is Rubbish.

* 1993: “Sunday Sunday”, da Modern Life Is Rubbish.

* 1994: “Girls & Boys”, da Parklife.

* 1994: “To the End”, da Parklife.

* 1994: “Parklife”, da Parklife.

* 1994: “End of a Century”, da Parklife.

* 1995: “Country House”, da The Great Escape.

* 1995: “The Universal”, da The Great Escape.

* 1996: “Stereotypes”, da The Great Escape.

* 1996: “Charmless Man”, da The Great Escape.

* 1997: “Beetlebum”, da Blur.

* 1997: “Song 2”, da Blur.

* 1997: “On Your Own”, da Blur.

* 1997: “M.O.R.”, da Blur.

* 1999: “Tender”, da 13.

* 1999: “Coffee & TV”, da 13.

* 1999: “No Distance Left to Run”, da 13.

* 2000: “Music Is My Radar”, da Blur: The Best of.

* 2003: “Out of Time”, da Think Tank.

* 2003: “Crazy Beat”, da Think Tank.

* 2003: “Good Song”, da Think Tank.

* 2010: “Fool’s Day”.

 

Curiosità

 

Alex James, il bassista del gruppo, è un produttore di formaggi, inoltre scrive articoli gastronomici per riviste specializzate

 

blu1.jpegblu2.jpegblu3.jpegblu4.jpegblu5.jpegblu6.jpegblu7.jpegblu8.jpegblu9.jpeg

 

BLUR: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2010-06-15T09:13:00+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento