HATFIELD & THE NORTH: LA STORIA DEL ROCK

Band della scena progressive inglese di Canterbury del 1972, alcuni provengono dai Caravan e dai Wilde Flowers, anche dai Gong come Pyle. Nello stesso anno Dave Stewart subentra a Sinclair, nel 1974 pubblicano forse il miglior album che hanno fatto The rotter’s clus. Partecipanp al festival di Raimbow, poco tempo dopo la band si scioglie, Miller e Stewart formano i National Heath, nel 1990 la band si ricompatta e dimostra di non avere perso smalto sopratutto nei concerti dal vivo.

Discografia

* Hatfield and the North (studio LP, Virgin 1974; CD, Virgin 1990)

* The Rotters’ Club (studio LP, Virgin 1975; CD, Virgin 1990)

* Afters (Virgin, 1980)

* Live 1990 (live CD, Demon, 1993)

* Hatwise Choice: Archive Recordings 1973-1975, Volume 1 (Hatco CD73-7501, distributed by Burning Shed, 2005)

* Hattitude: Archive Recordings 1973-1975, Volume 2 (Hatco CD73-7502, distributed by Burning Shed, 2006)

Formazione

Richard Sinclair basso voce

Phil Miller chitarra

Dave Stewart tastiere

Pip Pyle batteria

 

hat1.jpeghat2.jpeghat3.jpeghat4.jpeghat5.jpeghat6.jpeghat7.jpeg

HATFIELD & THE NORTH: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2010-08-25T10:39:09+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “HATFIELD & THE NORTH: LA STORIA DEL ROCK

Lascia un commento