JOE HENRY: LA STORIA DEL ROCK

Uno dei cantautori americani che alla fine del 1988 va affermandosi nel mondo musicale, ottimo talento sia musicalmente che come i testi da lui scritti e composti.  Anche se tendenzialmente sa di un Dylan un po più pop, va riemergere tutto il buon contenuto ispirandosi a stili prettamente del newyorchesi. Il momento migliore arriva nel 1992, dopo un tour in cui fa da supporto a Tom Petty & The Hearthbreakers, pubblica Trampoline, forse il più bello degli album, con l’aiuto di alcuni musicisti delcalibro di Page Hamiltone degli Helmet e  Carla Azar degli Edna Swap. Famoso anche il suo duetto nel 1966 con Madonna. Intanto la sua musica è più elettronica e folk con qualche influenza jazz.

Curiosità: Madonna è la cognata di Henry, che ha sposato la sorella.

Discografia

* Talk of Heaven (1986)
* Murder of Crows (1989)
* Shuffletown (August 31, 1990)
* Short Man’s Room (June 16, 1992)
* Kindess of the World (September 28, 1993)
* Fireman’s Wedding EP (February 15, 1994)
* Trampoline (March 26, 1996)
* Fuse (March 9, 1999)
* Scar (May 15, 2001)
* Tiny Voices (September 23, 2003)
* Civilians (September 11, 2007)
* Blood From Stars (August 18, 2009)

jo1.jpegjo2.jpegjo3.jpegjo4.jpegjo5.jpegjo6.jpegjo7.jpegjo8.jpegjo9.jpegjo10.jpeg

 

JOE HENRY: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2010-10-02T21:20:00+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento