SPARKS: LA STORIA DEL ROCK

La band è creata dai fratelli Ron e Russell Mael, all’inizio erano i Halfnelson, nel 1975 diventano Sparks, dopo lo scioglimento del gruppo precedente. Dopo un avvio molto deludene, si trasferiscono in Inghilterra e con l’album Kimono my house raggiungono i primi posti delle classifiche. La musica pop a volte bizzarra, soprattutto nei loro concerti dal vivo, danno un tocco di originalità che la critica li considera innovativi non solo musicalmente ma anche a livello di esibizioni a dir poco estrose. L’anno dopoil gruppo si è già sciolto, ritornati a Los Angeles, e con la vecchia etichetta collaborano con Giorgio Moroder in occasionali successi.


 

Discografia album

 

* 1971 – Halfnelson

* 1972 – A Woofer in Tweeter’s Clothing

* 1974 – Kimono My House

* 1974 – Propaganda

* 1975 – Indiscreet

* 1976 – Big Beat

* 1977 – Introducing Sparks

* 1979 – No. 1 In Heaven

* 1980 – Terminal Jive

* 1981 – Whomp That Sucker

* 1982 – Angst in My Pants

* 1983 – In Outer Space

* 1984 – Pulling Rabbits Out of a Hat

* 1986 – Music That You Can Dance To

* 1988 – Interior Design

* 1994 – Gratuitous Sax & Senseless Violins

* 1997 – Plagiarism

* 2000 – Balls

* 2002 – Lil’ Beethoven

* 2006 – Hello Young Lovers

* 2008 – Exotic Creatures Of The Deep


 

Formazione

 

Ron Mael tastiere

Russell Mael voce

 

Collaboratori

 

Jim Mankey basso chitarra

Earley Mankey chitarra

Harvey Feinsteim batteria

Adrian Fisher chitarra

Dinky Diamond batteria

Martin Gordon basso

Ian Hampton basso

Trevor White chitarra

Sal Maida basso

Jeff Saillin chitarra voce

sp1.jpegsp2.jpegsp3.jpegsp4.jpegsp5.jpegsp6.jpeg

sp7.jpegsp8.jpegsp9.jpegsp11.jpegsp10.jpegsp12.jpeg

SPARKS: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2010-10-20T00:05:00+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento