CRANES: LA STORIA DEL ROCK

Sono stati tra i più interessanti esponenti di un certo rock molto originale, dalle scie musicali di Nick Cave sia con quella dei Cure, i Cranes si formano alla fine degli anni ’80 a Portsmouth, Inghilterra. Guidati da Alison Shaw, dotata di una voce da Lolita, e da suo fratello ]im alla chitarra, esordiscono nel 1991 on WINGS OF JOY, dopo aver pubblicato da cassetta autoprodotta, FUSE, e l’Ep ELF NON SELF. li disco risulta oscuro e difficile, dominato dalla voce della Shaw, da ritocchi di pianoforte e da interventi noise tirata al limite da parte del chitarrista. Un tour con i Cure (il leader, Robert Smith, è un loro grande fan) li porta alla ribalta, così come una versione remix del brano Jewel, curata da Smith, che diventa un piccolo hit europeo. In LOVED, il gruppo si cimenta anche in divagazioni letterarie (una versione musicale di The Flies di Jean Paul Sartre), anche se si colgono brani sempre più pop, nell’intento di allontanarsi dai vincoli imposti dai precedenti lavori. La passione per i temi letterari francesi vede luce anche su ThE TRAGEDY OF ORESTES & ELECTRE, dove la Shaw si esprime in lingua francese e per lo più senza accompagnamento. Nella primavera del 1997 esce POPULATION 4, decisamente più accessibile, in gran parte costituito da brani acustici e ballate elettriche pur sempre dominate dalla voce inquietante della Shaw. Nel nuovo secolo si apre I con FUTURE SONGS, venduto inizialmente solo per mail order, ottimo il live in Italy, cui segue nel luglio 2004 PARTICLES AND WAVES


Formazione attuale

* Alison Shaw – voce

* Jim Shaw – Chitarra elettrica / Batteria / Voce

* Paul Smith – Chitarra elettrica / Tastiere / Basso

* Ben Baxter – Basso

* Jon Callendar – Batteria

Ex componenti

* Mark Francombe – Chitarra elettrica / Basso / Tastiere

* Matt Cope – Chitarra elettrica

* Manu Ross – Batteria

Discografia album

* 1986: Fuse (solo in musicassetta)

* 1989: Self-Non-Self

* 1991: Wings of Joy

* 1993: Forever

* 1993: Forever Remixes

* 1994: Loved

* 1996: La tragédie d’Oreste et Électre

* 1997: Population 4

* 1997: EP Collection, Vol. 1 & 2

* 2001: Future Songs

* 2003: Live in Italy

* 2004: Particles and Waves

* 2007: Live at Paradisio 1991 (disponibile solo per il download)

* 2008: Cranes

Singoli & EP

* 1990: Inescapable – 4 tracce non pubblicate su album

* 1990: Espero 3 tracce non pubblicate su album

* 1991: Adoration – 2 tracce di cui una inedita

* 1991: Tomorrow’s Tears – 4 tracce di cui 2 inedite

* 1991: Adrift – 3 tracce di cui 1 inedita

* 1993: Jewel – 3 diverse versioni contenenti remix. Una contiene una traccia inedita

* 1993: Forever Remixes – 6 remix di brani dell’album Forever

* 1994: Shining Road – 2 diverse versioni ciascuna con 4 tracce con 2 (diversi) inediti

* 1997: Can’t Get Free – 5 tracce di cui 4 inedite

* 2002: Submarine – 8 remix di brani dell’album Future Songs

* 2002: The Moon City/It’s a Beautiful World (7″) – 2 inediti

Curiosità

Il brano Astronauts, tratto dall’album del 2004 Particles and Waves, è stato usato come colonna sonora della pubblicità dell’ American Express, interpretato da Kate Winslet.

cr1.jpegcr2.jpegcr3.jpegcr4.jpegcr5.jpegcr6.jpegcr7.jpegcr8.jpegcr9.jpegcr10.jpegcr11.jpegcr12.jpeg

 

CRANES: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2010-12-05T00:05:00+01:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento