LUSH: LA STORIA DEL ROCK

Si formano a Londra nel 1988 dall’unione delle compagne di scuola Emma Anderson e Miki Berenyi  con Chris Acland  e Steve Rippon. Nel primo album SCAR si impongono all’ attenzione del pubblico. La loro musica è una sorta di versione pop e chitarre orientali dalle melodie dei Coctea Twins. La vera svolta arnva con SPLIT e LOVELIFE, prodotti da Mike Hedges, dove anche i testi si fanno più impegnati, il suono incorpora creativamente influenze degli anni ’60 e soprattutto dd punk-new wave. Intanto  Philip King rimpiazza   iI bassista Rippon. La band ottiene più fama  all’estero i Lush hanno anche partecipato al festival Lollapalooza, e in Giappone, nonostante SPLIT faccia registrare un maggiore interesse da parte degli inglesi per il gruppo. Dopo un ripensamento degli obiettivi, un cambio di manager e una sterzata imposta al songwriting, i Lush sembrano avviati a brillare nell’universo del brit-pop. La consacrazione della band avviene con LOVELIFE, che contiene il singolo Ciao’, esilarante duetto tra Miki eJarvis Cocker dei Pulp,  soggetto su una visione ironica e tagliente della loro avventura sentimentale finita male. Purtroppo, nel 1996  avviene il suicidio del batterista Chris Acland nel 1996, tanto che il gruppo si scioglie due anni dopo. Emma Anderson forma una nuova band, i Sing-Sing, Miki Berenyi si mette al lavoro come solista e Philip King va in tour con i Jesus And Mary Chain.

Discografia

SCAR ( 1989) Ep
MAD LOVE ( 1990) El’
SWEETNESS AND LIGHT ( 1990) El’
GALA ( 1990) ant.
BLACK SPRING ( 1991) El’
SPOOKY ( (992)
SPLIT  1994)
LOVELlFE ( 1996)
TOPOLINO ( 1998) ant.
CIAO! BEST OF ( 2000) ant.

Formazione

Emma Anderson   voce e chitarra
Miki Berenyi: voce chitarra 
Cbris Acland: batteria
Steve Rippon: basso
Philip King: basso.

 

l1.jpegl2.jpegl3.jpegl4.jpegl5.jpegl6.jpegl7.jpegl8.jpegl.jpeg

LUSH: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2011-02-17T08:22:20+01:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento