10CC: LA STORIA DEL ROCK

Gruppo musicale britannico  di Manchester, la loro musica si basa sull’uso sicuramente anticonvenzionale degli strumenti, specialmente delle chitarre.

All’inizio si chiamavano gli Hotlegs, diventando famosi con un singolo Neanderthal man del 1970

Stewart era il chitarrista di Wayne Fontana and the Mindbenders, gruppo che negli anni sessanta era riuscito a portare qualche brano nelle classifiche discografiche del Regno Unito.

Gouldman, Godley e Creme provengono dalla comunità ebraica di Manchester, si conoscono fin da bambini e negli anni sessanta militano in diverse formazioni “beat” della cittadina inglese, ed è proprio in questo composito ambiente musicale che incontrano Stewart, decidendo a quel punto di unire le forze.

Il gruppo cambia poi nome, adottando la sigla 10cc (gli stessi membri del gruppo hanno smentito la fantasiosa ipotesi che il nome derivasse dalla quantità media di sperma prodotta durante l’eiaculazione, affermando che il nome fu suggerito in sogno a Jonathan King) 
l’ intelligenza e le qualità vocali dei quattro componenti, fanno ricordare i Beatles, Beach Boys,  olre ad Frank Zappa,  sfruttati e mixati con testi  ironici.

Il singolo più famoso è I’not in love, poi nel 1976

Godley e Creme lasciano la band per iniziare uba carriera solista, specialmente come registi di famosi video musicali (tra i più famosi “Every Breath You Take” dei Police, “A View to a Kill” dei Duran Duran, “The Power of Love” dei Frankie Goes to Hollywood.

Mentre Stewart e Gouldman rimettono insieme  la band e continuano a riscuotere un notevole successo fino alla fine degli anni settanta, con canzoni più “accessibili” come “The Things We Do for Love”, “Good Morning Judge” e la celeberrima “Dreadlock Holiday”, evoluti instile reggae.
Il succwsso commerciale scende e nel 1983la band si scioglie.

Stewart collabora  con Paul McCartney, mentre Gouldman  entra nel  duo degli Wax col cantautore americano Andrew Gold.

 

Formazione:

 

Graham Gouldman  voce basso

Lol Creme  voce chitarra

Kevin Godley  batteria voce

Paul Burgess batteria

Rick Fenn  voce chitarra

Tony O’Malley  tastiere

Stuart Tosh  batteria

Dubcan McKay  tastiere

Discografia:

lO CC (UK 1973)
SHEET MUSIC (UK 1974)
100 CC (UK 1975) anI.
THE ORIGINAL SOUNDTRACK (Mercury 1975)
HOW DARE YOU! (Mercury 1976)
DECEPTIVE BENDS (Mercury 1977)
LIVE & LET LIVE (Mercury 19m
BLOODY TOURISTS (Mercury 15
GREATEST HITS 1972/78 (Mercury 1979) anI.
SONG WEDO FOR LOVE (Mercury 1979)
LOOK, HEAR? (Mercury 1980)
10 OUT OF 10 (Mercury 1981l
IN CONCERT (Cantaur 1982) Uve
WINDOWS IN THE JUNGLE (Mercury 1983)
GRATEST HITS (Mercury 1983) anI.
MEANWHILE (Poydor 1992)
MIRROR MIRROR (Critique 1993)
THE VERY BEST OF 10 CC (Mercury 1997) ant.
LIVE 2000
COLLECTION – THE BEST OF , CC (Universa!2002) ant.
TEN CC (Sanctuary 2002) !ive
ALIVE IN JAPAN (Sanctuary 2002) LIve

CC1.jpegCC2.jpegCC3.jpegCC4.jpegCC5.jpegCC6.jpegCC7.jpegCC8.jpegCC9.jpegCC10.jpeg

10CC: LA STORIA DEL ROCKultima modifica: 2011-04-09T22:04:48+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento